logo-youtube  Facebook

Array
Home Page Settore Giovanile

JUNIORES. La Vigor Senigallia (girone B) stacca il pass per prima


007958vigor
Il punto dei 4 gironi. La formazione di mister Mancini ottiene il primo posto matematico. E nel prossimo turno potrebbe arrivare la festa del Tolentino 

Quando mancano 5 giornate al termine della stagione regolare il campionato regionale Juniores ha promosso, nel girone B, la Vigor Senigallia(foto) di mister Mancini che può già pensare alle finali regionali prima e qualora andasse tutto bene alle finali scudetto.

 

Per descrivere il cammino dei rossoblu basterebbe elencare i numeri ottenuti fino a questo momento. 57 punti in classifica a +16 dall’inseguitrice Castelfidardo, 66 gol fatti (miglior attacco con 14 reti in più sempre rispetto al Castello), appena 13 gol subiti, 18 vittorie e tre pareggi.

 Insomma, c’è ben poco da commentare e quindi meglio lasciar spazio al direttore d’orchestra mister Mancini. “Sabato scorso abbiamo fatto un primo tempo così così perché è subentrata la paura di dover vincere a tutti i costi per mettere il punto sul campionato. Poi nella ripresa abbiamo raddoppiato ed è stato tutto più semplice. Ma al di là dell’ultima gara, è stato un grande campionato. Il Castelfidardo ci ha dato del filo da torcere per tutto il girone d’andata, poi hanno mollato e noi abbiamo preso il largo”.

Ma il tecnico ha elogi per tutto il gruppo: “Tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo, hanno contribuito alla conquista del titolo. Tutti hanno giocato gli stessi minuti perché la rosa è omogenea ed è sempre stato difficile scegliere chi mettere in campo. Il merito va anche al preparatore dei portieri Andrea Vescovi e il responsabile della Juniores Piero Brugiatelli”.
Nel girone C stesso dicasi per il Tolentino di mister Gesuelli che vanta 12 punti di vantaggio nei confronti del Loreto. Anche in questo caso giochi fatti, qualificazione per le finali regionali già in tasca. Nel prossimo turno, la nona di ritorno, nel confronto casalingo con il Porto Potenza la consacrazione matematica. In proposito il tecnico cremisi sottolinea: "Qualificazione raggiunta con sufficiente autorità ma quello che conta e che i ragazzi crescano e servano effettivamente alle prime squadre altrimenti sarebbe un lavoro sprecato e senza senso". 
Nel girone girone A ancora giochi tutti da fare con almeno quattro squadre come UrbaniaReal MetauroCaglieseFossombrone che si stanno ancora contendendo il primato. Da dire che dopo un lungo dominio della Nuova Real Metauro i metaurensi hanno accusato un attimo la fatica ed ecco spuntare l'Urbania. Le restanti cinque gare promettono scintille.
Nel girone D, invece, Sambenedettese al comando della classifica con alle spalle la Pro Calcio Ascoli, ad inseguire ad una lunghezza e a meno cinque dai rossoblù la Folgore Falerone. In questo girone composto da 15 squadre ci saranno ancora sette turni ed alcuni confronti diretti che dovranno emettere il verdetto definitivo. Un vero duello fino in  fondo.

(Fonte: Marche in gol, Enrico Scoppa)

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Condividi articoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito