logo-youtube  Facebook

Array

Brutto ko del Pagliare tra le proprie mura ad opera di un Tolentino tecnicamente superiore

Scudetto nuovo USTSpinetoli – Doveva essere la gara del riscatto per la squadra del presidente Cancilleri, ma così non è stato.

Un coriaceo Tolentino, una direzione di gara da censurare, un terreno in pessime condizioni, causa la neve e le piogge dei giorni scorsi, ed un Pagliare senza grinta e scarso d’idee è stato lo scenario di una gara che nessuno vorrebbe vedere.

Il Tolentino sceso in campo con l’idea di attaccare subito l’avversario ed  al 3’ vanno subito a rete. Cross dalla sinistra di Mandorlini e carambola della palla sulla traversa della porta, irrompe Iori ed insacca. Il Pagliare, preso la “sberla”inizia a giocare e Cesani dalla destra serve Poli in area che calcia a porta, ma Carnevali para a terra. Ci prova Schicchi venuto in avanti a deviare un cross di testa, Carnevali c’è e con la mano respinge, Tedeschi in rovesciata, ma la difesa libera.

 

Il Pagliare è vivo e Iachini dopo aver superato due avversari calcia a porta, ma Carnevali non si fa sorprendere e para. A questo punto il colpo di scena.

Poli ben servito sulla tre quarti addomestica la sfera, supera il diretto avversario ed entrato in area con tiro preciso supera l’estremo difensore ed è pari, ma il secondo collaboratore alza la bandierina e l’arbitro annulla tra le proteste generali. E' obbligo chiedersi:Se l'attaccante era in fuori gioco perchè non ha sventolato la bandierina al momento che riceveva la sfera anzichè far proseguire l'azione fino alla realizzazione?

Alla mezz’ora il campanello d’allarme per il Pagliare che però non viene travisato quando si vede l’intesa tra l’ottimo Frinconi e Mandorlini il quale corre verso la porta del Pagliare incontrastato, ma Peroni riesce a neutralizzare la sfera.

Lo schema si ripropone subito al 5’ della ripresa con Frinconi che lancia in profondità Mandorlini che supera la distratta difesa locale e manda il cuoio in rete.

Due minuti dopo rigore per il Pagliare per atterramento in area di Iachini ed è lo stesso fantasista a calciarlo, ma Carnevali respinge il cuoio, irrompe Poli, ma il tiro è inguardabile e finisce alto sopra la porta. Fallita l’opportunità di accorciare il risultato il Pagliare soffre anche le decisioni arbitrali non unilaterali.

Intanto il giochetto Frinconi per Mandorlini seguita ed al 14’ ancora Mandorlini con diagonale supera Peroni.

Il Pagliare ci prova con Merlonghi che serve un prezioso pallone in area a Poli che devia di testa a porta, Carnevali s’esalta deviando. Al 28’ ancora Frinconi per  Mandorlini che in velocità supera tutta la difesa locale ed in diagonale supera anche Peroni e per l’attaccante tolentinate è tripletta. Per il Pagliare buio, anche se accendono i fari per il finale di gara.

Pagliare :Peroni 6, Bizzarri 6, Merlonghi 6, Massi 6, Ciotti 6,5,Schicchi 6,Cesani 6,5, Tedeschi 6 (34’st. Esposto sv.),Poli 6,5, Iachini 6,(29’st. Mariani 6), Galanti 6 (15’st. Gjeli 6). A disp: Capriotti, Galiè, Tamburrini, Filipponi. All.: M. Padalino 6.

Tolentino: Carnevali 7, Fede 6 (43’st. Borgiani sv.), Ruggeri 6, Nicolosi 6,5, Ciotti 6, Bergamini 6, Mandorlini 8, Frinconi 8, Cinotti 6,5, Mercuri 6 (30’st. Kakuli 6), Iori 7(18’st.Gobbi 6).A disp.:Brandi, Romagnoli, Bernabei, Santoni. All.: Clementi 6.

Arbitro:Rossetti di Jesi 4

Reti:3’ Iori, 5’, 14’,28’st. Mandorlini.

Note: Recuperati:1‘+3 ’Angoli:4 a1 per il Pagliare. Ammoniti:Peroni, Bizzarri, Ciotti, Cesani, Mercuri. Spettatori 200 circa. 

 

(Fonte: Il quotidiano.it, Nicola Lucidi)

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Condividi articoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito