logo-youtube  Facebook

Array
Home Page Prima Squadra

Il Tolentino torna alla vittoria espugnando l’ostico campo di Fossombrone

Chiavari RobertoNe parliamo con il Direttore Generale della società cremisi Roberto Chiavari.

“E’ stata una vittoria sperata, cercata e fortemente voluta da tutti. In tutte queste settimane in cui ci mancata non è stato mai lesinato l'impegno da parte di nessuno e per questo la vittoria di Fossombrone è stata ancora più bella. Bravo il mister e tutto lo staff, a crederci sempre e dare i giusti input; bravi i ragazzi a cercarla fino a fine gara e nonostante la rimonta dei locali.

In casa del Fossombrone,mister Clementi ha fatto esordire altri due giovani della Juniores, che ha già vinto con largo anticipo il proprio girone?.

“La soddisfazione da parte mia e di tutta la società è quella di aver ottenuto la vittoria inserendo in squadra altri due baby (Canuti e Falconi entrambi classe 1996) oltre a Romagnoli altro gioeillino 1996 con diverse apparizioni alle spalle. Il programma di lavoro che ci siamo prefissati ad inizio stagione sta ottenendo i suoi risultati. Oltre a questi ci sono molti altri giovani che si stanno mettendo in evidenza nel settore giovanile, grazie al grande e ottimo lavoro di tutto lo staff tecnico. Già sette tolentinati doc, tutti del 1996, hanno esordito più tanti altri provenienti dal settore giovanile. Questo è un grande successo e il segnale che il lavoro e la competenza pagano.

 

La vittoria ha permesso al Tolentino di rientrare in zona play-off?

“I tre punti di Fossombrone ci danno la consapevolezza che siamo sulla strada giusta, e di non aver sbagliato nella scelta degli uomini a cui affidare il grande materiale umano che abbiamo a disposizione. Clementi, Liberti, Pagliari Ivo e Palombi nel settore giovanile, oltre a tutti gli altri, stanno forgiando ottime squadre con spiccate individualità. Dalla prima squadra al settore giovanile regna la filosofia di far giocare bene le squadre e questo permette il miglioramento di tutti. Il raggiungimento della zona dei play off, assolutamente non previsto come obiettivo ad inizio stagione, è e deve essere da stimolo per la conclusione della stagione. Per poter continuare a sognare abbiamo bisogno del supporto di tutta la tifoseria e degli appassionati cremisi, e spero che già da domenica prossima, capitan Minopoli e tutti i ragazzi compagni vanno sostenuti, fino alla fine, per il grande impegno profuso e le qualità espresse.

(Fonte: Corriere Adriatico, Paolo Del Bello)

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Condividi articoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito