logo-youtube  Facebook

Array
Home Page Prima Squadra

Estasi Tolentino, Clementi realista: "Non siamo sempre così concreti"

Clementi AldoTOLENTINO. "Sì, è stata una vittoria rumorosa". Aldo Clementi (foto) ne è consapevole: il 4-2 alla Folgore Falerone (4-0 per tre minuti) è stato uno dei risultati per certi aspetti più sorpredenti della giornata di Eccellenza. Non perchè il Tolentino non avesse chance di battere la Folgore, ma perchè la Folgore è una squadra talmente robusta che sfondarla non è facile per nessuno. "E' stata una partita in cui tutto ci è girato a nostro favore - sottolinea Clementi - soprattutto sul piano realizzativo: sul 4-0 abbiamo però subito il ritorno della Folgore che quando si mette sotto fa davvero paura". A Tolentino, al momento, ci si gode l'ottimo momento, la prima squadra si piazza a ridosso del gruppone di testa, il settore giovanile è un fiore all'occhiello nel panorama regionale, la società - dopo la bufera estiva - ha saputo ripartire gettando basi solide e ricreando entusiasmo in città. Il presidente Mazzocchetti e il dg Chiavari stanno facendo un lavoro impagabile! "Dove può arrivare il Tolentino? In società non abbiamo mai parlato di obiettivi precisi - puntualizza Clementi - nessun proclama, viviamo alla giornata, l'importante è mantenere la categoria. Questa società a livello di progettazione fa un lavoro enorme, i frutti si vedranno. Il campionato? Io ritengo la Folgore alla pari della Samb, ci metto anche Montegiorgio e Castelfidardo. Noi non siamo quella squadra che riesce a battere la Folgore con quattro gol, ad oggi non saprei dove collocare la mia squadra, vedremo più avanti...". 

(Fonte: Marche in gol, la redazione)

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Condividi articoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito