logo-youtube  Facebook

Array
Home Page

Interviste ai mister

Mobili_RobertoINTERVISTE TOLENTINO

Questo il commento di mister Mobili, tecnico del Tolentino “Quelli che abbiamo sono stati tre punti molto importanti, che abbiamo ottenuto contro una buonissima squadra come l’Urbania che ci ha tenuto impegnati fino alla fine e sopratutto nella seconda parte del primo tempo ci ha sotto pressione perché in mezzo al campo erano messi meglio di noi. Nella

ripresa invece  almeno nella prima mezz’ora abbiamo giocato molto bene, creando anche diverse occasioni per chiudere la partita.

-Mister abbiamo visto un buon Tolentino contro un forte avversario? 

“Oggi devo fare un plauso a tutti i miei ragazzi per come sono stati in campo per

l’impegno che ci hanno messo. Tutti hanno dato il massimo e questa vittoria è un giusto premio per tutti loro.

-Questa vittoria ha portato anche il secondo posto in classifica per il Tolentino?

“In questo momento, dopo solo tre partite del girone di ritorno giocate non ci interessa la posizione di classifica. Non eravamo tristi quando eravamo staccati i otto punti, non siamo groppo felici perché siamo secondi in classifica. Oggi siamo contenti perché abbiamo vinto. Dobbiamo continuare a lavorare bene questa settimana perché domenica ci aspetta una partita difficile come quella di Cagli.

-Mister però vicino alla vetta l’aria che si respira è sicuramente migliore?

“Noi abbiamo sempre respirato aria buona e questo grazie anche alla società che ci fa lavorare bene  e con tranquillità.

INTERVISTE URBANIA

Mister Baldarelli, sconfitto dopo cinque successi consecutivi ci commenta cosi la partita. “Una sconfitta a Tolentino ci poteva anche stare perché abbiamo affrontato una grossa squadra, i miei ragazzi nonostante la sconfitta sono usciti a mia testa alta da questa  partita.

Il Tolentino è forte,.ma per certi tratti dell’incontro è stata la mia squadra a tenere meglio il campo. Non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi, ai quali dico bravi perché hanno giocato come voglio tenendola partita sempre aperta fino al triplice fischio dell’arbitro.

-Mister, oggi le due punte Tassi e Pagliardini sono apparsi un po’ in ombra?

“E’’ vero non sono riusciti ad esprimersi come sanno, ma va dato merito anche i due giocatori

del Tolentino che li hanno marcati ed hanno fatto molto bene. Sicuramente avranno pagato anche

la stanchezza dovuta alle tre gare giocate in una settimana.

-Questa sconfitta, per quanto visto in campo, non compromette nulla per la Vostra classifica?

“Il nostro obiettivo di inizio campionato era la salvezza. Dobbiamo pensare a raggiungerla il più in fretta possibile. Poi tutto quello che viene di meglio sarà ben accolto. La mia squadra è formata da tanti ragazzi giovani che però hanno grosse potenzialità per il loro futuro. Mi stanno seguendo, si impegnano ed il risultato che hanno ottenuto finora sono più che meritati.

(Fonte: Corriere Adriatico, Paolo Del Bello)

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito