logo-youtube  Facebook

Array
Home Page

Iommi decide il derby

Iommi_GiacomoTOLENTINO – Un gol dell’ex Iommi segnato al 13’ del primo tempo regala i tre punti al Tolentino, al termine di una partita non bella ma agonisticamente molto valida, rovinata da alcune decisioni iscutibilissime da parte dell’arbitro che hanno pesantemente penalizzato la squadra cremisi. La prima subito in avvio quando l’assistente segnala all’arbitro un dubbio fallo in area della Maceratase subito da Ruggeri. L’arbitro invece di concedere il rigore, arretra il pallone fuori area e concede solo una punizione al Tolentino. La seconda, in occasione del gol del Tolentino. Melchiorri si invola verso la porta, al limite Arcolai da ultimo uomo commette fallo sull’attaccante cremisi. Il rosso sembra indiscutibile per tutti, ma non per l’arbitro che grazia con il giallo il difensore ospite, la terza ad inizio del secondo tempo quando per un normale fallo di gioco a metà campo su Rosi, Ortolani viene espulso con il rosso diretto. Nonostante queste decisioni, il Tolentino porta a casa meritatamente i tre punti con pieno merito, contro una forte Maceratese. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Alberto Eleonori presidente del G.S. Elfa e tifosissimo del Tolentino, prematuramente scomparso in settimana.

Parte subito forte il Tolentino ed al 2’ potrebbe già passare in vantaggio se l’arbitro. concedesse il calcio di rigore invece di arretrare il pallone fuori area. Al 14’ locali in vantaggio. Melchiorri si invola e viene fermato fallosamente al limite da Arcolai da ultimo uomo, La Maceratese si salva dall’espulsione ma non dal gol. Punizione di Iacoponi, Carfagna ribatte con un mezzo miracolo, Iommi è più lesto di tutti ed insacca. Al 16’ Giandomenico pareggia su assist di Eclizietta, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Dello stesso giocatore. Al 35’ clamorosa palla gol fallita dal Tolentino con Melchiorri che da ottima posizione calcia altissimo. La ripresa si apre con una splendida con una splendida azione di Melchiorri che al momento di concludere però calcia sopra la traversa da buona posizione. Al 48’ Espulso Ortolani per un fallo su Rosi a centrocampo. Al 52’ gran tiro di Cacciatore, Cantarini salvo in angolo. Al 70’ assist di Giandomenico per Cacciatore tiro di poco fuori. Il Tolentino arretra ma la Maceratese non passa. L’ultima opportunità per gli ospiti al 91’ ma Cantarini salva su tiro di Giandomenico.

TOLENTINO-MACERATESE 1 - 0

TOLENTINO: Cantarini Loris 6,5, Mazzoni 6,5, Ortolani 6,5, Sabbatini 7, Capparuccia 7, Monteneri 6,5, Iacoponi 7 (75’ Ciccioli ng), Fermani 6,5, Melchiorri 7, Ruggeri 6,5 (65’ Pistelli 6,5), Iommi 7 A disposizione: Lori, Marani, Cantarini Luca, Dedja, Aquilanti. All. Mobili.

MACERATESE: Carfagna 6,5, Tartabini 6, Russo 6 (68’ De Marco 5,5), Arcolai 5,5 Bucci 6, Cucco 6, Eclizietta 6,5, (83’ Romanski ng) Carboni 5,5, Cacciatore 5,5, Giandomenico 6, Rosi 5,5 (72’ Olivieri ng). A disposizione: Martinelli, Montanari, Benfatto, Massetti, All. Di Fabio.

ARBITRO: De Tullio di Bari 4 (Rubicini-Vitali)

RETI: 14’ Iommi

NOTE; spettatori 2000 circa. Angoli 2 a 4 -Ammoniti: Arcolai, Fermani

Cucco, Cacciatore, Melchiorri, De Marco. Recupero: 5’ (1 -4) Espulso Ortolani al 48’, mister Mobili al 54’, Benfatto all’83, questi ultimi due dalla panchina.

Recupero 5’ (1+4)

(Fonte: Corriere Adriatico, Paolo Del Bello)

 

FACILE-PEC-banner-UST-200x150

fatturazione-elettronica-echo-sistemi

tkssponsors

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito